Martedì 26 Maggio 2020

A.T.I. Agriparco

 

Milano 21 Maggio 2010
Lettera aperta a tutti i Milanesi
L’Agricoltura nel Parco delle Cave.

 

Con la stipula della Convenzione fra l’Amministrazione Comunale di Milano e quattro Aziende Agricole dell’Ovest Milanese riunite è iniziato un nuovo percorso che vede direttamente coinvolto il Comune di Milano e il mondo Agricolo Milanese nella cura e manutenzione di vaste aree verdi di proprietà Comunale.
Il Parco delle Cave,  può  e vuole diventarne l’esempio.
Noi  Aziende Agricole abbiamo accettato la sfida. Dimostreremo alla cittadinanza tutta che le aree a noi affidate, saranno, grazie alla nostra esperienza e all’ausilio del Comune di Milano intelligentemente curate e preservate.
Abbiamo firmato il Contratto con il Comune di Milano il 28 Aprile 2010. Nell’arco di pochi giorni, in accordo con il Direttore del Parco Arch. Cesare Salvetat , tutte e quattro le Aziende contemporaneamente, hanno lavorato nel Parco,  ed oggi si è concluso il primo taglio dell’erba detto” MAGGENGO”.
Il fieno che è stato raccolto e imballato, servirà al mantenimento degli animali che sono presenti in nelle nostre  Aziende Agricole.

  • Il prato nella sua massima crescita.
  • L’erba tagliata messa a essiccare, dopo due giorni al sole viene voltata.
  • Al quarto giorno dal taglio, apposita macchina raccoglie il fieno in balle da 4 quintali cadauna.
  • Con il trattore vengono prelevate dal campo.
  • Caricate le balle sul carro le balle vengono portate in cascina e depositate.
  • La Marcita  prima dello sfalcio.
  • La Marcita con l’erba ad essiccare.

Altro in questa categoria: « Azienda Agricola Caldera (P. Campi)